lunedì 23 gennaio 2012

Cucina: le torte

E' piacevole fermarsi in una caffetteria a gustare una torta e un caffè o una cioccolata. C'è una sterminata varietà di torte, ognuna racconta una storia:


Dobos torta cinque strati di pan di spagna con crema di cioccolato e un glassa di caramel e noci. Porta il nome del suo inventore, i primi ad assaggiarla furono l'imperatore di Austria ed Ungheria Francesco Giuseppe I e l'imperatrice Elisabetta, conosciuta come Sissi, nel 1885.




Esterhazy torta pan di spagna, crema al brandy e vaniglia,  coperta di  glassa decorata con cioccolato. Prende il nome dalla nobile famiglia  ungherese Esterhazy. Fu creata per onorare Pal Eszterhazy, ministro degli esteri durante il regno dell'Imperatore Francesco Giuseppe I. Il delicato equilibrio di gusti di questa torta simboleggiava la destrezza e l'attenzione con cui era necessario trattare le questioni diplomatiche.



Sacher torta due strati di pan di spagna al cioccolato con in mezzo marmellata di albicocche, il tutto ricoperto da una glassa al cioccolato. Fu creata da Franz Sacher nella prima metà del 1800. Sacher realizzò questa torta all'età di 16 anni durante il suo tirocinio nelle cucine del principe Metternich a Vienna. Sacher completò il suo tirocinio a Budapest e quindi tornò a Vienna dove aprì una propria delicatessen.


Gyumolcsos turo letteralmente ricotta di frutta, si tratta di una crema tipo cheescake al limone o all'arancia, coperta con marmellata di albicocche.
Bailey pan di spagna al cacao, crema di cioccolato al caffè, marzapane, il tutto ricoperto di glassa al cioccolato al latte.







Caramello Cioccolato e Crema di Nocciole un delicatissimo mix di sapori, la base è costituita da un solido caramello su cui si adagia la crema di nocciole al cioccolato, lo strato superiore è di cioccolato al latte.




Queste sono alcune delle torte più conosciute, si possono gustare nelle più famose caffetterie, accompagnate da un caffè, oppure da un caffè viennese o da una cioccolata alla menta. Di seguito un elenco delle caffetterie storiche più conosciute, alcune producono in proprio le torte secondo ricette ottocentesche:

Gerbeaud
si trova in piazza Vorosmarty, è una caffetteria storica molto famosa, produce in proprio.
BookCafé, Párizsi nagyáruház si trova in viale Andrassy all'ultimo piano di un palazzo-libreria storico.
Caffè Callas si trova sul viale Andrassy accanto all'Opera.
Caffè New York si trova vicino a piazza Blaha Luza. E' uno dei Caffè più belli al mondo. Fu un ritrovo di importanti artisti, letterati ed intellettuali durante la fine dell'800.
Jégbüfé famosa pasticceria aperta dagli anni '50 e gestita solo da donne. Si trova vicino al ponte Elisabetta, non ci sono tavolini, si deve mangiare in piedi, molto economica, produce in proprio ed offre una enorme varietà di torte, paste dolci e pogacse.


Altri dolci meno aristocratici e più tradizionali.

Linzer torta di antica tradizione austriaca, la ricetta si dice sia una delle più antiche al mondo. La sua vera orgine pare sia veronese, da una ricetta della metà del 1600.




Rigó Jancsi  pan di spagna al cioccolato. Rigó Jancsi era un famoso violinista zigano che sedusse e sposò Clara Ward allora moglie del principe belga di Chimay. All'epoca la loro scandalosa storia divenne molto famosa in tutto il mondo, riempiva i giornali di gossip dell'epoca che titolavano "fuggita con lo zingaro". L'amore non durò a lungo e Clara si sposò per la terza volta con un italiano e poi ancora con un altro italiano.

Gesztenyepüré
è una crema di castagne con zucchero e rum accompagnato da panna montata, molto simile al mont blanc.







Bejgli
è una pasta arrotolata, il ripieno è costituito da semi di papavero o pasta di noci. Tipicamente viene consumato a Natale.





Kürtőskalács è un dolce transilvano, si cuoce sulla brace. kürtő in ungherese significa ciminiera. La pasta è soffice e dolce, l'esterno è croccante e ricoperto di zucchero. Si compra di solito da ambulanti che lo cuociono all'aperto sulla brace, si trova sicuramente in tutti i mercati natalizi e pasquali e nelle feste all'aperto. Quando si riceve bisogna scegliere se farlo rotolare nella cannella, o nella polvere di noci o nel cacao.

Rétes
è uno strudel.






Kuglóf un dolce tradizionale austro-ungarico, è un dolce da the o caffè.
Birsalma sajt è una gelatina alla frutta












Nessun commento:

Posta un commento

….