mercoledì 23 ottobre 2013

I cortili segreti del centro di Pest

Una cosa interessantissima che non conoscono neanche quelli di Budapest… Quello che colpisce che  non puoi mai sapere in quale mondo finisci quando entri in un palazzo di Pest: in un cortile ottocentesco rinnovato da cui parte una scalinata spirale con una ringhiera di ferro battuto, oppure tra i negozi chic ti trovi in un cortile fatiscente e degradato che però ha il suo fascino, in un cortile con un giardino barocco, magari tra statue classiciste nell'androne. Oppure chissá?
A me Budapest piace per questo:)

Pronti per un'escursione segreta?  Scopriamo insieme Budapest dietro le quinte!

Cominciamo con il VII distretto, un cortile in viale Rakoczi:


Un altro palazzo in viale Rakoczi, con un giardino:



La via Kiraly che separa il VI e il VII distretto tra i suoi negozi di design cela cortili sorprendenti.
Qui troviamo anche un pezzo del muro del ghetto costruito negli anni '30.


E giardini unici e interessanti:




E ora passiamo nel VI distretto in Via Hajos, un cortile di stile liberty:



Facciamo qualche passo in Via O e raggiungiamo un cortile proprio diverso:


Accanto alla bellissima Opera troviamo questa scalinata meravigliosa in via Dalszinhaz:




Una scalinata nel XIII distretto nel Pozsonyi ut, stile Bauhaus:


E proprio vicino troviamo un altro cortile dello stesso stile:


Passiamo nel misterioso VIII distretto:


Un'altra ringhiera in Jozsef korut:



E infine vediamo il V distretto, con un piccolo cortile barocco con un piccolo giardino:




Nessun commento:

Posta un commento

….